sabato , 20 Aprile 2024
Notizie più calde //
Home » Sport » Altri sport » Il Lombardia 2022: parata di stelle per l’ultima Monumento
Il Lombardia 2022: parata di stelle per l’ultima Monumento
(Tadej Pogacar, vincitore de Il Lombardia 2021 con arrivo a Bergamo) Foto LaPresse - Marco Alpozzi

Il Lombardia 2022: parata di stelle per l’ultima Monumento

La Classica delle Foglie Morte, oltre ad essere l’ultima Classica Monumento dell’anno, rappresenterà la corsa d’addio di Vincenzo Nibali e Alejandro Valverde. Tanti i pretendenti al trono di Tadej Pogacar tra cui Jonas Vingegaard, Julian Alaphilippe, Bauke Mollema e Matej Mohoric. Diretta TV integrale su RAI Sport +HD dalle ore 9:40 con passaggio a RAI 2 alle 15:10. Domenica da Cantù a Cantù la Gran Fondo Il Lombardia con Ghisallo e Sormano.
 
Bergamo, 7 ottobre 2022 – La 116^ edizione de Il Lombardia presented by Eolo si prospetta come sempre spettacolare grazie ad un cast di prim’ordine che vedrà grandi nomi del ciclismo mondiale darsi battaglia lungo i 253km in programma da Bergamo a Como. Il numero 1 sarà sulle spalle di Tadej Pogacar, vincitore dell’edizione dello scorso anno, ma sono tanti i pretendenti al trono del corridore sloveno tra cui Jonas Vingegaard (vincitore del Tour de France), Enric Mas (a segno nel recente Giro dell’Emilia), Julian Alaphilippe (secondo nell’edizione 2017), Bauke Mollema (vincitore dell’edizione 2019), Jakob Fuglsang (vincitore dell’edizione 2020), Matej Mohoric (vincitore della Milano-Sanremo nonchè secondo ieri al Gran Piemonte), Sergio Higuita (secondo alla Tre Valli Varesine), Damiano Caruso, Rigoberto Uran, Romain Bardet, Domenico Pozzovivo, Adam Yates, Filippo Zana (Campione Nazionale Italiano) e Giulio Ciccone.Menzione speciale per Vincenzo Nibali e Alejandro Valverde, due campioni che hanno scelto Il Lombardia come ultima tappa della loro splendida carriera.
(Foto: Sprint Cycling Agency)

IL PERCORSO DE IL LOMBARDIA PRESENTED BY EOLOPartenza da Bergamo in direzione val Seriana per un breve tratto pianeggiante prima diaffrontare una serie di salite nelle Prealpi attorno alla città. Si concatenano senza respiro il Forcellino di Bianzano (Valle Rossa), la salita di Ganda, il Passo della Crocetta a Dossena, la Forcella di Bura e il Colle di Berbenno che conclude questa prima serie di asperità coprendo oltre il 50% del dislivello complessivo della corsa. Segue una breve pianura che immette nella zona del Lago di Como che viene risalito da Lecco per arrivare a Bellagio dove inizia la salita classica del Ghisallo. Salita con pendenze fino al 14% su strada ampia con diversi tornanti. La discesa, molto veloce, si svolge per lunghi rettilinei termina a Maglio. Tratto tutto in leggera discesa per raggiungere Como dove la corsa percorrerà un circuito finale di 22 km. Si supera l’abitato di Como per affrontare una prima volta San Fermo della Battaglia (m 397), discendere su Como (percorrendo così quelli che al secondo passaggio saranno gli ultimi km) e transitare sul traguardo. Circa un chilometro dopo si affronta la dura salita verso Civiglio (614 m) con pendenze praticamente sempre attorno al 10% per ridiscendere e riattraversando Como superare per la seconda volta la salita di San Fermo della Battaglia.Ultimi kmUltimi 10 km che iniziano dentro l’abitato di Como, si seguono larghi vialoni fino al sottopasso ferroviario dove inizia la salita finale di San Fermo della Battaglia. La pendenza è attorno al 7% (max 10%) con carreggiata ristretta e fondo stradale ruvido. Si superano diversi tornanti fino allo scollinamento che avviene attorno ai 5 km dall’arrivo. La discesa su strada larga, ben pavimentata incontra due gallerie ben illuminate e due ampie rotatorie, termina all’ultimo chilometro. Ai 600 m dall’arrivo ultima ampia curva verso sinistra.COPERTURA TVLa produzione televisiva RCS Sport / EMG coprirà integralmente la “Classica delle Foglie Morte” dalla partenza a Bergamo fino all’arrivo sul lungolago di Como. In Italia la RAI seguirà la corsa dalle 9:40 su RAI Sport +HD per poi passare dalle 15:10 su RAI 2.A livello europeo la copertura live sarà garantita anche dal network Discovery, sulla piattaforma lineare di Eurosport e su quella web GCN. Tra i canali europei, gli svizzeri di SRG SSR e i belgi di RTBF e VTM Medialaan, oltre a trasmettere l’evento, saranno presenti on-site con i propri commentatori per una copertura ancora più da vicino.Gli appassionati di tutto il mondo potranno seguire Il Lombardia presented by Eolo su DirecTV in Sud America, su Supersport in Sud Africa e su J Sports in Giappone. Anche il network BeIN ha voluto includere la classica autunnale nella propria programmazione.DOMENICA DA CANTÙ A CANTÙ LA GRAN FONDO IL LOMBARDIAÈ quasi tutto pronto per la Gran Fondo Il Lombardia di domenica 10 ottobre. La corsa per amatori prevede partenza da e arrivo a Cantù, con le salite iconiche del Ghisallo e di Sormano.La Gran Fondo si svolgerà il giorno dopo la Classica delle Foglie Morte mentre il villaggio a Como aprirà i battenti già sabato per il ritiro pacchi gara. Maggiori informazioni sul sito www.gflombardia.it
 
#ILombardia

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top