giovedì , 1 Giugno 2023
Notizie più calde //
Home » Sport » Calcio » Juve, Inter, Napoli, Milan e la sorpresa Samp al comando!
Juve, Inter, Napoli, Milan e la sorpresa Samp al comando!

Juve, Inter, Napoli, Milan e la sorpresa Samp al comando!

180 minuti + VAR, ed eccole le 5 squadre che comandano il campionato!

Negli anticipi del sabato gran belle vittorie, con patemi d’animo per Juve e Inter.

I campioni d’Italia in carica battono per 4 a 2 sotto la lanterna, il Genoa. Dopo 7 minuti i padroni di casa sono già in vantaggio per 2 a 0 per merito dell’autorete di Pjanic e del rigore trasformato da Galabinov. Al 14′ si mette in moto il ciclone Dybala capace di segnare una tripletta (gol al 49′ del primo tempo e al 92′), inframmezzata dalla rete di Cuadrado al 62′.

L’inter ha la meglio, nel primo big match della stagione a Roma, contro i giallorossi. Al 15′ i giallorossi vanno in vantaggio con Dzeko e sembrano poter raddoppiare ma tre pali negano la seconda gioia ai tifosi dell’Olimpico. La squadra di Spalletti si riprende e grazie ad una doppietta di Icardi (67′ e 77′) e alla rete di Vecino al 87′ mettono in cascina tre punti importanti contro una diretta concorrente.

Vittorie importante ma meno convincente di Napoli e Milan, in casa, rispettivamente contro Atalanta e Cagliari. I partenopei vanno sotto al 15′ grazie alla rete di Cristante, ma nella ripresa ribaltano il risultato grazie alle reti di Zielinski al 56′, Mertens 5 minuti più tardi e Rog all’87’. Il Milan invece va in vantaggio con il solito, ma straordinariamente bravo Cutrone dopo 10 minuti. Joao Pedro al 56′ porta il risultato sul pareggio, ma una punizione di Suso al 70′ garantisce la seconda vittoria agli uomini di Montella.

Rimane a pieni punti anche la Sampdoria che dopo la vittoria in casa contro il Benevento va a vincere a Firenze. 1-2 rapido al 32′ con Caprari e tre minuti più tardi con il rigore siglato da Quagliarella. Badelj nella ripresa al 50′ prova a rimettere in piedi il match che però si chiuderà con la vittoria dei blucerchiati.

A 4 punti un quartetto di squadre (SPAL, Torino, Bologna e Lazio) che hanno vinto in questa giornata, dopo i pareggi della prima giornata. La SPAL batte con un rocambolesco 3 a 2 l’Udinese ferma a quota 0. 2 a 0 spallino con le reti di Borriello al 25′ e Lazzari al 54′, l’Udinese ritrova il pareggio con la prima rete italiana di Nuytinck al 72′ e con un rigore di Thereau all’87’. Rizzo però non è d’accordo e al 94′ chiude il match sul 3 a 2. Il Torino batte il Sassuolo con un grandissimo gol di Belotti al 44′ e le reti della tranquillità di Ljajic all’84 e Obi all’88’. Bologna corsaro nella prima in casa in A del Benevento: a decidere la gara la rete di Donsah al 55′. Prima vittoria per la Lazio che batte il Chievo a Verona: vantaggio di Immobile all’11’, pareggio clivense di Pucciarelli al 34′ e definitivo 1 a 2 di Milinkovic-Savic all’89’.

Unico pareggio di giornata quello fra il Crotone e l’Hellas Verona. Uno 0 a 0 che muove la classifica di entrambe.

Adesso il campionato si ferma per le partite della nazionale, sabato 2 settembre in terra iberica contro la Spagna e martedì 5 settembre a Reggio Emilia contro Israele, fondamentali per le qualificazioni al mondiale del 2018 in Russia.
Rudi Buset

[email protected]

@RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top